Piattaforme sensibili a te e al mondo?

Piattaforme sensibili a te e al mondo?

Videomaker

Quanto vuoi bene al tuo profilo Facebook?


Si dice che nella prima visita ufficiale di Mark Zuckerberg a Facebook Italia, nel lontano 2016, la prima domanda che fece al responsabile della sezione Italia fosse: “quanto sono affezionati gli utenti a Facebook?”. La risposta spiazzò un po’ tutti, soprattutto per chi aveva passato giorni a prepare report e analisi in modo perfetto.
A pensarci non è una domanda da poco, quanto un utente può voler bene a un servizio online? Quanto ci può essere affezionato? 


Una piattaforma web può essere sensibile?


Avete mai ad impostare come “impegnato/a” o “fidanzato/a” la vostra relazione su Facebook e poi a toglierlo? Ciò che vi uscirà è un messaggio automatico in cui saggiamente il principale social al mondo vi dirà una cosa del genere: “Probabilmente è un momento difficile per te, se hai bisogno di prenderti i tuoi spazi e non vedere qualcuno per un po’ comunicacelo, penseremo a tutto noi”. Ed è qui che Facebook diventa sensibile, ti colpisce nel profondo. Sei triste? Tranquillo, non devi fare nulla, noi siamo la tua famiglia, ti siamo vicini e ti aiutiamo come possiamo (ma mi raccomando: non abbandonarci). Ma cosa vuol dire essere sensibile? Lasciare dei messaggi carini ai tuoi utenti per continuare a tenerli vicini a te o far qualcosa di importante per loro (e non solo)?
Un esempio c’è, e sta crescendo tanto negli ultimi anni: Treedom.


Pianta un albero a distanza

Treedom è la prima piattaforma web al mondo per piantare un albero a distanza. Come funziona è molto semplice: è sufficiente collegarsi al sito, scegliere tra le diverse offerte presenti sulla piattaforma e, con un semplice click, selezionare il tipo di albero da piantare e la zona del mondo a cui destinarlo. Puoi comprarlo, oppure regalarlo. Una volta effettuato l’acquisto sarà Treedom ad occuparsi di piantarlo tramite le varie cooperative di contadini sparse per il mondo.

- Ti verrà poi fornita una carta d’identità dell’albero dove sarai aggiornato sulla sua vita, verranno pubblicate foto dalle comunità rurali coinvolte nel progetto.

- I benefici principali di Treedom? Tanti, tra questi troviamo quelli ambientali:

- Assorbimento CO2 a livello globale

- Tutela della biodiversità

- Contrasto erosione del suolo e desertificazione

- Riforestazione

- E quelli sociali ed economici:

- Finanziamento diretto ai contadini locali

- Scelta alberi da piantare fatta insieme ai contadini

- Copertura costi fino a fase produttiva albero

- Formazione e opportunità di reddito


Treedom finanzia progetti presso comunità rurali nel sud del mondo e realizza anche in Italia progetti a forte valenza sociale. Il primo passo è la formazione e il finanziamento delle comunità coinvolte nei progetti, ottenendo straordinari risultati in termini di empowerment delle stesse. Gli alberi e i loro frutti sono di proprietà dei contadini, permettendo loro di diversificare ed integrare il proprio reddito e in alcuni casi di avviare iniziative di microimprenditorialità. Finanziare la piantumazione di nuovi alberi con Treedom, serve a sostenerne la cura nei primi anni di vita, quando non sono ancora produttivi in termini di frutti.
Bene, piattaforma web sensibile? Forse con tutto il tempo che passiamo sul web si può andare oltre Facebook, Instagram e scoprire nuovi spazi che fanno tanto non solo per le tue interazioni ma anche per il mondo. 

P.S. e per il mood: fuga di cervelli, Treedom è una piattaforma italiana!